E la vita continua… dopo il trasloco da Splinder

Anche io come tanti altri ho dovuto traslocare con il mio blog.
Splinder ha dovuto chiudere, è stato triste per chi è nato e cresciuto blogger là dentro.
Io ormai scrivevo pochissimo per vari motivi personali (mi sentivo spiata), poi per mancanza di tempo, e quel poco di tempo libero rimasto se lo prendeva Facebook, ma negli ultimi tempi sentivo sempre più nostalgia del blog, che per sua natura è molto più tuo di qualsiasi altro network, e dove i rapporti sono molto più forti, sarà la potenza della scrittura…
Questa era la testata del mio blog su Splinder con l’attacco del mio ultimo post scritto là, una delle poche immagini che ho fatto in tempo a salvare:

Forse questo trasferimento obbligato sarà la leva per ricominciare a curare il blog: intanto sto riordinando tutto quello che ho portato qui, e un pò alla volta ho voglia di dare  un “aspetto” a questo blog, e a ritrovarmi qui con vecchi e spero altri nuovi amici a fare considerazioni, riflessioni, condivisioni: un giorno rileggendo tutto mi accorgerò anche io che avrò scritto la  mia storia, la  mia vita, le mie opinioni, gioie e dolori annidati dentro i vari anni dell’archivio, dentro i mesi e i giorni…: un click dopo l’altro, saltando da post a post, ritornano a galla emozioni vissute, ed è tagliente la sensazione del tempo che passa.
E quanto sono vive e forti le sensazioni vissute nel rileggerle: si riprova tutto nella stessa identica intensità, dolore e gioia.
Un pò fa male rileggere il blog, far scorrere velocemente emozioni e giorni, mesi, anni e pensare: sono passati tutti questi anni…
Ho tanta nostalgia di Splinder, ancora la sensazione dell’abbandono è forte.
Ma forse è meglio concentrarsi sul presente e pensare al futuro, a tutto quello che ancora c’è da vivere, fare, dare.
Adesso è qui che ho nuova casa, ed ho tutte le intenzioni di renderla accogliente.

Advertisements

6 thoughts on “E la vita continua… dopo il trasloco da Splinder

  1. debo 15 giugno 2012 / 23:42

    caspita, mi è tornato in mente l’altro giorno, non ho fatto in tempo a salvare quel tuo post su Xenakis. mi sarebbe piaciuto rileggerlo…

    Mi piace

    • Philosofia 16 giugno 2012 / 00:24

      Carissima Debo… tutto il mio blog di Splinder è qui… se vai a vedere lo trovi! qualche immagine è saltata, ma c’è quasi tutto: è alla data 26 novembre 2005.
      Sono contenta che ti fosse piaciuto e ora sono contenta di risentirti.

      Mi piace

  2. apity 6 febbraio 2012 / 15:35

    Già, la vita continua. Mi ripeto: “Non è successo niente, semplicemente è sparito un altro sito”
    Prima Splinder, poi Megavideo, poi? Temo il peggio!

    Mi piace

    • philomenegattuso 6 febbraio 2012 / 18:24

      APITY: hai ragione… c’è da riflettere. La Rete è nata in quanto spazio dove tutti potevano esprimersi, dove tutto era di tutti, e proprio per il fatto che tutti vi potevano attingere ha iniziato a dare sempre più fastidio, perchè qui le regole del commercio non avevano importanza, qui non si vendeva nè si comprava, qui tutti si dava e tutti potevano prendere, c’era condivisione.
      Tempi brutti, ma proprio brutti, quelli che stiamo vivendo…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...